Ed Sheeran ha commissionato a un team di esperti il compito di verificare la presenza di una specie protetta di anfibi attorno alla sua proprietà di East Anglia, vero ostacolo per la costruzione di una cappella privata.

A inizio anno, il cantante aveva chiesto al Suffolk Coastal District Council (Inghilterra) il permesso per l’edificazione dello spazio religioso, dove idealmente vorrebbe sposare la fidanzata Cherry Seaborn. L’incarico per dirigere i lavori era stato affidato a Matthew Seaborn, architetto e padre della futura moglie del cantante.

Purtroppo per Ed, la Suffolk Wildlife Trust ha bloccato il progetto: nei pressi della proprietà, infatti, vive una rara specie di anfibi, appartenenti alla famiglia dei Salamandridi, che verrebbe messa a rischio qualora Sheeran riuscisse a smantellare l’area dove si trova lo stagno.

Per trovare una soluzione, Ed ha convocato un team per verificare se esistano le condizioni per la costruzione della cappella.

'Il richiedente ha risposto prontamente a questo problema e ha inoltre commissionato a un team il compito di identificare la presenza di tritoni di grandi dimensioni. Verranno proposte misure di mitigazione appropriate e si terrà conto di misure per migliorare la biodiversità', ha dichiarato ad Associated Press Paul Smith di Apex Planning Consultants.

'Non eravamo a conoscenza della presenza storica di grandi tritoni crestati nelle vicinanze e crediamo che non ce ne siano nello stagno vicino al sito scelto per l’applicazione del progetto'.

Oltre gli animalisti, anche i vicini di casa hanno richiesto alle autorità che venga effettuata una indagine ecologica completa prima di dare l’ok ai lavori. Infine la parrocchia locale, Parish Council, ha inoltrato un reclamo ufficiale, al fine di preservare la natura e le campagne del luogo.

LATEST NEWS