Se gli Oasis non si riuniscono è solo colpa di Sara MacDonald, la moglie di Noel Gallagher. Questa l’accusa di Liam, che con suo fratello è in pessimi rapporti dal momento dello scioglimento della band, nel 2009.

'Lui vorrebbe disperatamente rimettere su gli Oasis, ma sa di aver superato un punto di non ritorno', ha spiegato Liam al magazine inglese Q. 'E non glielo permettono, la sua signora non glielo consente, perché è un’altra di quelle contrarie'.

Nel frattempo il 50enne di 'Wall of Glass' continua a suonare con la sua band High Flying Birds, con cui ha recentemente lanciato il terzo album intitolato 'Who Built the Moon?'. Sempre secondo Liam, tuttavia, i fan di suo fratello non sono dei veri amanti della musica rock, ma degli 'snob'.

'So per certo che, in fondo in fondo, lui vorrebbe suonare negli stadi', continua il 45enne. 'Non credo che ne sia più in grado, ad ogni modo. A me sembra che suoni solo per gli snob e i ricconi'.

Anche il nuovo disco di suo fratello maggiore non lo convince del tutto.

'Credo che ci siano canzoni di m**da, una produzione un po' strana. Se le suoni solo con la chitarra, non sono un granché. Si comporta come se fosse in una specie di viaggio cosmico, ma non credo che sia così', ha concluso.

LATEST NEWS