Grossi guai giudiziari in vista per Mel B.

Stando a quanto riportato da TMZ, l’ex star delle Spice Girls è finita nel registro degli indagati per aver tentato di corrompere una testimone nell’ambito dell’aspra battaglia legale con l’ex marito Stephen Belafonte per il divorzio.

La cantante e il produttore si sono separati a marzo dopo dieci anni di matrimonio.

Il breakup è stato però tutt’altro che amichevole: la popstar ha infatti accusato Belafonte di averla picchiata e tradita con altre donne; di contro lui ha parlato al giudice della presunta dipendenza da alcol e sostanze dell’ex, a suo dire complice del ménage à trois con la loro babysitter Lorraine Gilles.

Di oggi è la notizia secondo cui Mel (Melanie Brown all’anagrafe) ha ricattato via sms la rapper Siya qualora questa avesse testimoniato contro di lei.

Per TMZ, Siya - che ha partecipato alla reality series Sisterhood of Hip Hop -, oltre ad essersi rifiutata di scendere a patti con la Brown, avrebbe consegnato i messaggi ricevuti alla polizia, che ha immediatamente aperto un fascicolo contro la 42enne.

Alcune fonti hanno smentito le indiscrezioni, affermando come l’ex Scary Spice abbia incontrato Siya in appena un paio di circostanze e negando che la rapper fosse amica sua o dell’ex marito.

Mel è stata recentemente condannata dal giudice a versare nelle casse di Stephen un assegno di mantenimento da oltre 150mila euro e a farsi carico delle spese legali.

Belafonte non ha perso tempo e, con i soldi ricevuti dall’ex moglie, si è regalato un jet privato, acquistato per 20mila dollari durante un’asta.

ON TOUR - BUY TICKETS NOW!

,

LATEST NEWS